Follow us on:  

 

MARATONA DELL’ACQUA 2014

Il nuovo percorso da scoprire

L’emozione di correre in coppia

La solidarietà “in movimento”

La notte azzurra  della maratona

 

 (Iseo - Bs) – Questi nel titolo i punti salienti dell’evento internazionale del Sebino che si terrà domenica 21 Settembre 2014.

 

 

E’ stata presentata questa mattina la 4a edizione della Maratona dell’Acqua, manifestazione podistica Fidal di km 42,195, è organizzata dall’ASD Equipe Running in collaborazione con Rosa e Associati.

 

Dallo scorso anno la Maratona dell’Acqua ha ottenuto il Patrocinio dell’Expo 2015 essendo l’unica maratona internazionale che cade nel semestre dell’Esposizione. Per le sue innumerevoli valenze è stata riconosciuta quale momento importante di valorizzazione del territorio e di indotto per le attività del terziario.

 

Sono intervenuti oltre al patron dell’evento Prof. Gabriele Rosa anche le Istituzioni coinvolte. In particolare l’Assessore allo Sport della Provincia di Brescia Silvia Razzi: “E’ un evento sportivo ma anche culturale e turistico – le sue parole – perché oltre ai maratoneti che vengono da ogni parte d’Italia oltre che dall’estero ci sono anche tanti accompagnatori e familiari. E’ un modo positivo per far conoscere il nostro territorio, anche agli stessi bresciani che forse lo conoscono ancora poco”. Intervenuto anche l’Assessore allo Sport del Comune di Iseo Alberto Montini e il Sindaco di Pisogne Diego Invernici: “Quest’anno per la prima volta la competizione partirà da Pisogne e ne siamo fieri. Una maratona che unisce due province, la nostra e quella bergamasca. Un evento sportivo di qualità e di peso per il nostro territorio”.

 

Tra i presenti anche Gianpietro Chiarini, Presidente del Centro Commerciale Le Rondinelle punto di raccolta iscrizioni: “Oltre a dare servizi e prodotti con la nostra attività, vogliamo essere presenti e attivi nei nostri luoghi, fare qualcosa di utile per valorizzare tutto ciò che ci sta intorno, come le eccellenze del Sebino” ha confermato nel suo intervento.

 

Il Professor Rosa ha illustrato e sottolineato il perché dell’organizzazione della Maratona dell’Acqua e degli altri eventi sul territorio come Maratona di Brescia e Maratona a Tappe della Franciacorta: “Siamo innamorati della nostra provincia e della nostra città. Vogliamo farla conoscere il più possibile, non ci interessano i grandi campioni. Vogliamo solo che quanta più gente possibile corra qui con noi. E con questo intendo dire anche tutti coloro che rientrano nel progetto ‘Movimento Utile’ che abbiamo lanciato e che sono sicuro diverrà assai importante. Vogliamo unire alla corsa tutte le categorie ‘deboli’ come Ail, Associazione Diabetici di Brescia, Associazione Alzheimer con l’evento Darfo-Pisogne, le donne mastectomizzate in collaborazione con la Fondazione Veronesi, i ragazzi di San Patrignano e quelli del progetto Insieme fino alla meta, che spingeranno a turno dei ragazzi sulla carrozzella. Insomma la mratona per noi è un contenitore per far muovere più persone possibile, per dare stimoli e opportunità. Vogliamo promuovere un movimento”.

 

LE DISTANZE - Maratona individuale (42,195km) per vivere l’emozione di correre lungo uno splendido percorso quasi totalmente chiuso al traffico e anche Maratona a coppie (in modalità staffetta)  per condividere la passione e raddoppiare il divertimento. Quest’anno la  zona cambio è prevista nell’abitato di Tavernola Bergamasca.

 

DIETRO LE QUINTE - Un grande sforzo organizzativo quello della Maratona dell’Acqua che ogni anno mobilita centinaia di volontari e decine di rappresentanti delle forze dell’ordine. Determinante il sostegno delle Protezioni Civili ANA e Comunali alle quali è affidato il compito di tutelare il passaggio dei concorrenti. Articolata e distribuita lungo il percorso l’assistenza sanitaria con l’apporto di Ambulanze al seguito e medici di pronto intervento motorizzati. Maratona il più possibile a impatto ambientale zero grazie all’intervento immediato delle Società di Servizi Nettezza Urbana del territorio che si attiveranno subito in coda alla maratona. Contribuisce a ciò anche l’indispensabile apporto dato dall’impiego dei battelli della Navigazione del Lago d’Iseo per il trasporto dei concorrenti. Un “puzzle” imponente che il C.O. mette in atto affinché la qualità dei servizi della Maratona dell’Acqua possa essere all’altezza della sua peculiare e naturale bellezza.

 

VILLAGGIO MARATONA- Ospitato a bordo lago nella bellissima Piazza Alpini a Pisogne, il villaggio è centro dei servizi per i concorrenti e vetrina espositiva per gli amici partner. L’apertura del Villaggio è prevista per la mattinata di sabato 20 Settembre dalle ore 10 fino alle ore 20 e la domenica dalle ore 6.30  per ritiro pettorali.

 

LA NOTTE AZZURRA DELLA MARATONA DELL’ACQUA - A Pisogne in piazza Umberto1° sabato 20 Settembre. A partire dalle ore 18.00 un mix spumeggiante di animazione (con artisti di strada) e musica coinvolgerà partecipanti, cittadini e turisti.

 

SOLIDARIETÀ IN MOVIMENTO – “Cammina o corri donando” questo è l’obiettivo dei due momenti solidali in programma domenica.

A Iseo alla 10.30 prenderà il via la Family Walking in favore dell’A.I.L. Appuntamento per le famiglie e appassionati.

 

Domenica 21 settembre si celebrerà nel mondo la Giornata in ricordo degli ammalati di Alzheimer. A loro abbiamo voluto dedicare l’evento denominato “Camminiamo Insieme per il Giardino d’Inverno” (la nuova struttura che completerà il reparto Alzheimer della RSA Di Pisogne).

 

Da Darfo alle 9.30 partirà la camminata/corsa (ludico-motoria) di 12 km lungo la pista ciclo-pedonale del fiume Oglio. Il percorso si conclude in piazza Umberto 1 ° a Pisogne. Aperta a tutti, la manifestazione si svolge in collaborazione con i volontari dell’Associazione Alzheimer Camuno Sebino Onlus.

Resta connesso

Maratona della Franciacorta
18,19,20 Luglio 2014
  Brescia
Art Marathon
15 marzo 2015